Polpettone alla manioca con manioca e patate al forno

0

Eccoci qui, con il mio primo contest “I 1000 gusti di Manioca” concluso e zero partecipanti!!

Si, lo ammetto: non era un contest semplice, ma forse la difficoltà non era molto nel proporre delle ricette con la manioca, quanto nel reperire la radice stessa … anche se poi avevo esteso il contest anche alla farina di tapioca che (voi mi avete insegnato) è la stessa cosa …

Ma pazienza, sarà per la prossima volta, cercando un ingrediente di più facile reperibilità ed impiego.

Per ora però ringrazio comunque tutte voi che avete almeno provato a partecipare!

Come vi avevo anticipato, io l’ho trovata questa radice e, dopo aver appreso che può essere “trattata” come una patata, sfruttandola sia a pezzi, che ridotta in purea piuttosto che in farina, ho pensato di presentarla così sulla mia tavola:

Dal sapore particolare ma molto gradevole, un pò pastoso, un pò farinoso e un profumo meravigliosamente incredibile,  questa radice è piaciuta molto, e diventerà una degna sostituta delle patate nella mia cucina!!

Ma passiamo alla ricetta di questo polpettone alla manioca con patate e manioca al forno come contorno!

Ingredienti:
(per 4 persone)

400 gr di carne macinata bovina
25 gr di parmigiano grattuggiato
noce moscatasale
pepe
3 patate a pasta gialla di media grandezza
1 radice di manioca
1 uovo
origano

Procedimento:

Sbucciare la manioca e tagliare in pezzi piuttosto grandicelli, quindi farli sbollentare in acqua salata per circa 20 minuti dal bollore.

Scolare la manioca e metà ridurla in purea frullandola direttamente nel robot da cucina.
Versare la manioca frullata in una ciotola, unire la carne macinata,l’uovo, la noce moscata, il sale ed il pepe e lavorare bene impastando bene il composto.

Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati tra loro, dare la forma al polpettone e disporlo in una teglia con dell’olio.
Disporre intorno la restante manioca lasciata da parte e le patate sbucciate, lavate  etagliate a pezzi.

Oleare il nostro contorno, salare e coprargere di origano.

Infornare (forno già caldo) a 180°  per circa 20 -30 minuti, finchè il polpettone ed il contorno risultino ben dorati.

Disporre sul piatto da portata e servire caldo.

………….. E buon appetito!!

 

6 Commenti

  1. Ciao! Mi spiace che il contest si sia concluso così..Io ho pensato a lungo a qualche idea che sfruttasse la farina di tapioca ma è proprio un ingrediente con cui non confidenza. Prometto di partecipare al prossimo!! 🙂

    0
  2. Tesoro, non sai come sono rimasta male quando non sono riuscita a trovare nè radice,né farina del tuo ingrediente….uffa:-(
    Bello il tuo polpettone, sicuramente gustosissimo 😛
    :-* dalla zia Consu

    0
  3. Ciao ragazze, grazie per il vostro affetto!!
    E grazie per la buona volontà a voler partecipare!!!!
    Dai, fa nulla, la prossima volta penserò a qualcosa di più comune, promesso!!
    Un abbraccio grande grande a tutte voi.
    Bacione!!!

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.