Pepite di pesce spada al dragoncello

Il pesce spada impanato, grazie alla sua crosticina croccante,  è una ricetta molto gradita a grandi e bambini, ma, per la gioia dei più piccoli, diventa

più appetitoso se presentato come piccole pepite d’oro!

La frittura può essere sostituita dalla cottura in forno, in microonde (se avete la funzione crisp) oppure in padella antiaderente…. ma diciamocelo, il fritto ha il suo perché!

Ingredienti:
2 fette di spada
1 uovo
panatura di mais q.b.
farina q.b.
olio per friggere
sale
1 cucchiaino di dragoncello


Preparazione:
Lavare con acqua corrente le fette di pesce spada, asciugare delicatamente con un foglio di carta da cucina, e tagliare in pezzi di media grandezza; salare.

Infarinare i pezzi di pesce spada, quindi eliminare la farina in eccesso con l’utilizzo di uno scolapasta.

Sbattere l’ uovo insieme al dragoncello e tuffarci il pesce infarinato.

Passare in ultimo nella panatura di mais.

Scaldare bene  l’olio e far dorare le pepite di pesce da entrambi le parti.
Mettere su carta assorbente e servire le pepite con fette di limone.

11 Commenti

    • Ciao Sonia, a me piace molto… è forse quello che preferisco per sapore e consistenza della carne.
      E' poi indicato anche per le diete, quindi ben venga!
      Se lo provi fammi sapere 😉
      Un abbraccio

  1. Adoro il pesce spada ma non ho mai provato a consumarlo fritto..la tua ottima ricetta,con quell'impanatura così sfiziosa e goduriosa mi indurrebbe a rimediare al più presto:)).
    Grazie mille per la condivisione e tantissimi complimenti:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.