Meringhe di Natale _ Meringhe alla francese_ Regali Home Made

+1

Si chiama “meringa alla francese” ed è una preparazione dolce a base di albume di uova e zucchero a velo,  e l’Italia è la sua patria adottiva!

Ne esiste una versione Svizzera ed anche una versione leggermente diversa dalla tradizionale in Sardegna che prevede la presenza delle mandorle. Si narra sia stata creata da un pasticciere francese innamorato di una regina.

La differenza sostanziale tra la meringa alla francese e la meringa all’italiana, sta nella modalità in cui vengono montati gli albumi: nella meringa alla francese viene omesso il passaggio della pastorizzazione attraverso lo sciroppo di acqua e zucchero, andando perciò a montare gli albumi direttamente in planetaria; passaggio invece previsto nella preparazione della versione italiana.

Quella che vado a proporvi oggi, è la meringa alla francese, alla quale aggiungiamo qualche goccia di succo di limone per rendere l’impasto più lucido e attenuare l’odore dell’uovo. Nonostante sia una ricetta molto semplice da fare, ci sono alcuni accorgimenti da seguire per la perfetta riuscita delle meringhe, primo fra tutti quello di non lasciare traccia di tuorlo negli albumi. Bisogna poi utilizzare una ciotola e delle fruste pulite ed asciutte, e gli albumi utilizzati devono essere usati a temperatura ambiente.

Le meringhe, leggerissime e friabili, trovano applicazione in diverse preparazioni dolci, con il loro candore, bianche come le nuvole, delicate e friabili, sono ideali per impreziosire dolci al cucchiaio, spezzettate nel caffè o nella cioccolata calda. Sono anche un dolce regalo da preparare con le proprie mani, da impreziosire con zuccherini colorati, da arricchire con del cacao in polvere, oppure da colorare per un effetto “Christmass Mood”.

E sono proprio le meringhe di Natale la mia proposta per la rubrica Idea Menù che per questo nuovo appuntamento ci regala un menù dedicato ai regali home made.

Meringhe di Natale
Regali Home Made

Ingredienti

  • 100 gr di albume d’uovo a t.a.
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • colorante alimentare in gel “rosso Natale”

Procedimento

  1. Nella planetaria (o utilizzando delle fruste elettriche) montare gli albumi a neve ferma, iniziando ad aggiungere lo zucchero poco alla volta quando gli albumi iniziano a diventare bianchi.
  2. Aggiungere il succo di limone e continuare a montare fino ad ottenere una neve molto ferma e gonfia.
  3. Inserire nella sac a poche la bocchetta preferita per dare la forma desiderata alla meringa. Spennellare l’interno della sac a poche il colorante rosso e riempirla con il composto montato.
  4. Distribuire il composto su una teglia ricoperta da carta forno e cuocere ad una temperatura di 90° – 100 °C in forno preriscaldato (io modalità ventilato).
  5. Tenere lo sportello socchiuso (inserendo magari un cucchiaio di legno nella chiusura dello sportello) per evitare che si crei umidità all’interno del forno, nemica delle meringhe. Le meringhe impiegheranno all’incirca un’ora ad asciugarsi, ma i tempi sono indicativi perché molto dipende dalla potenza del proprio forno.
  6. Terminato il tempo di asciugatura in forno, spegnere quest’ultimo e lasciare le meringhe al suo interno ancora per 10-15 minuti prima di estrarle e lasciarle raffreddare completamente.
  7. Una volta raffreddate, conservare le meringhe in una scatola di latta, o preparare dei graziosi pacchettini regalo da donare ai propri cari.

Ed ecco le altre idee per dei Regali Home Made

Carla Confettura di cachi alle spezie

Laura Canestrelli

Linda Rose del deserto

Paola Uva in grappa

Sabrina Meringhe di Natale

Tante altre idee per regali in barattolo qui.

19 Commenti

    • Grazie mille tesoro!!!!!!
      Mi fa molto piacere ti piaccia!!!!
      E son felice ti piacciano anche le meringhe!
      Un bacione grande

      0
  1. […] questa settimana visto che si avvicina il Natale  abbiamo pensato di proporre un menù regali home made il mio regalo è per i più grandi in questo periodo si prediligono i bimbi ed è anche giusto pensare un pò più a loro ma un pensieroo piccolo e poco costoso ci deve essere anche per noi ecco io vi propongo l’uva in grappa chicchi bianchi e grossi di uva dolce e fresca  tuffati in un liquido forte e profumato, arricchito da miele e cannella una vera goduria per il palato  un vero toccasana per la gola l’arrivo del freddo gelido mi ha fatto pensare un pò ai grandi  che meritano una coccola mi auguro che vi piaccia io me la sono regalata vediamo cosa ci occorre 1 grappolo di uva bianca 1/2 l di grappa bianca 1 cucchiaio di miele cannella come si prepara lavate l’uva tagliate gli acini grossi e perfetti senza macchie lasciando attaccato il picciolo asciugate gli acini con un canovaccio pulitissimo senza farli rovinare mettete gli acini man mano nel barattolo asciutto aggiungete la grappa e la cannella mescolate il cucchiaio di miele nella grappa fino a quando non si è sciolto ci vogliono pochi secondi chiudete e lasciate riposare per almeno 20 giorni serviteli con un poco del liquido aromatico e bello forte    vediamo cosa ci regalano le altre amiche Carla confettura di cachi alle spezie Laura  Canestrelli   Linda Rose del deserto Paola Uva in grappa  Sabrina Meringhe di Natale […]

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.