Cestini di hummus e perle di balsmaico

Cestini di hummus e perle di balsamico (con pasta brisèe senza burro)

Vi avevo già parlato di questa grande famiglia che è l’Acetaia Leonardi. Tra i prodotti che ho avuto modo di provare ci sono le “perle di balsamico”, delle piccole sfere di aceto balsamico con le quali con le quali impreziosire i nostri piatti, e che racchiudono tutti i principi e la bontà dei prodotti Leonardi.

Ed è con queste graziose e deliziose perle che ho realizzato questi piccoli cestini di brisèe senza burro con hummus di ceci, un’idea simpatica e gustosa da preparare per un aperitivo o un antipasto, ideali per un buffet o per un finger food all’aperto. Io li ho pensati per aprire le danze nella tavolata di Pasqua.

Cestini di hummus e perle di balsmaico
Cestini di hummus e perle di balsmaico

Ingredienti per la pasta brisèe senza burro

(per uno stampo da 26 cm o per 20 stampini mini)

  • 200 g di farina 0
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 70 g di acqua molto fredda
  • 1 pizzico di sale fino
  • teglia/stampini per cioccolatini o mini cestini

Ingredienti per hummus di ceci

  • 250 g di ceci secchi
  • 2 cucchiai di tahina*
  • succo di 1 limone
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • 2 cucchiai di olio di oliva
    *PER LA TAHINA
  • 100 g di semi di sesamo
  • 20 g di olio di sesamo (oppure olio di girasole, di riso, o vinacciolo)

Ingredienti per completare

  • Perle di Balsamico Leonardi
  • prezzemolo (facoltativo)
  • paprika dolce (facoltativo)

Prepariamo la pasta brisèe senza burro

  1. Versare la farina con il sale sulla spianatoia formando una cavità al centro. Iniziare a versare l’olio extravergine di oliva a filo lavorando con una forchetta aggiungendo la farina circostante poi, sempre mescolando, unire anche l’acqua fredda.
  2. Lavorare l’impasto ottenuto tirandolo e raccogliendolo sulla spianatoia infarinata fino ad avere un panetto morbido ma compatto.
  3. Avvolgere in pellicola e lasciarlo riposare in frigo per almeno mezz’ora; dopo di che la pasta brisèe sarà pronta per essere stesa a mattarello in uno spessore sottilissimo e rivestire gli stampini precedentemente oliati e infarinati.
  4. Cuocere in forno già caldo a 200°C per 5-7 minuti: i cestini devono risultare dorati sui bordi. Lasciar raffreddare completamente prima di sformarli.

Prepariamo l'hummus di ceci

  1. Prepariamo la tahina: tostare 5 minuti in una padella antiaderente il sesamo, girandolo con un cucchiaio un paio di volte e facendo attenzione che non bruci. Trasferire i semi in un frullatore, aggiungere l’olio e ridurre a crema.  Passare la crema al colino per una consistenza setosa.
  2. Lasciare la sera prima in ammollo i ceci in acqua fredda, poi lessarli in acqua fino a che diventeranno morbidi, quindi scolarli. In alternativa, utilizzare i ceci precotti, scolandoli e lavandoli bene con acqua corrente.
  3. Nel bicchiere del mixer versare i ceci lessati, 2 cucchiai di tahina, il succo di limone, 2 spicchi d’aglio, l’olio e un pizzico di sale. Frullare bene e poi trasferire in una ciotola o in un piatto.

Completiamo i cestini

  1. Riempire ogni cestino di pasta brisèe con dell’hummus con una sac a poche.
  2. Spolverare con un trito finissimo di prezzemolo e una spolverata di paprika dolce se piace.
  3. Completare il cestino disponendo sopra ad ognuno delle perle di balsamico Leonardi.
  4. Servire subito per evitare che la pasta brisèe si inumidisca troppo.

 

Cestini di hummus e perle di balsmaico
Cestini di hummus e perle di balsmaico

2 Commenti

  1. wow che cestini eleganti….molto molto carini e anche sfiziosi 🙂
    Un bacio e tanti auguri di Buona Pasqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.