Gnocchi di ricotta con salsa di carciofi

Gnocchi di ricotta con salsa di carciofi

Ormai si sa, è facile trovare frutta e verdura di ogni stagione in qualsiasi momento dell’anno. Grazie al blog, ai diversi corsi frequentati di cucina, e alle rubriche di cucina con cui collaboro, è cresciuta in me la consapevolezza e l’importanza di rispettare la stagionalità degli alimenti, a tutto guadagno della salute perché ormai è chiaro a tutti (o a molti almeno) che i prodotti di stagione, coltivati secondo il loro ciclo vitale e non forzati a crescere fuori stagione, hanno un più alto contenuto di vitamine e sali minerali.

La fortuna di esser cresciuta in paese, dove frutta e verdura (e bestiami il più delle volte) è coltivata dalla maggioranza degli abitanti, e l’avere la mamma che abita ancora lì, mi da la grande possibilità di poter reperire gli alimenti direttamente dal produttore.

Ed è il caso di questi due ultimi carciofi, testardamente e a lungo barattati col contadino vicino di casa, gli ultimi due che ho visto spuntare dal grosso cespuglio di foglie della pianta. Anche la testardaggine (la mia) a volta ripaga!

Avevo in mente questa ricetta da tempo, ma poi la golosità di gustare dei carciofi fritti dorati l’ha sempre spuntata. Ora finalmente (grazie alla mia opera di negoziazione, e grazie alla bontà d’animo del contadino dirimpettaio) ho potuto preparare questa deliziosa salsa di carciofi con cui accompagnare degli gnocchi di ricotta.

Gnocchi di ricotta con salsa di carciofi
Gnocchi di ricotta con salsa di carciofi

Ingredienti

Per 4 persone

  • 600 gr di ricotta romana
  • 2 carciofi
  • 160 gr di farina 00
  • 60 gr di parmigiano grattugiato
  • 60 gr di prosciutto crudo a fette sottili
  • 1 porro
  • 1 scalogno
  • 2 limoni
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 20 gr di burro
  • prezzemolo q.b.
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. Mondare i carciofi, eliminare le foglie esterne più dure, tagliare la cima, quindi dividerli in spicchi e immergere in un recipiente con acqua acidula (acqua e mezzo limone)
  2. Nel frattempo, mondare il porro, tagliarlo in rondelle sottili e lasciar stufare in una padella con metà del burro indicato.
  3. Quando il porro sarà morbido, unire gli spicchi di carciofi ben sgocciolati e lasciar insaporire a fiamma alta qualche istante.
  4. Abbassare la fiamma e unire il brodo caldo ed il prezzemolo tritato. Cuocere per 10 minuti e poi frullare il tutto.
  5. Aggiungere al composto ottenuto 10 gr di farina sciolta in 2 cucchiai di acqua calda. Lasciar cuocere per altri 6 minuti. Spegnere e tenere da parte.
  6. In un’altra padella, lasciar stufare lo scalogno tagliato finemente, insieme al prosciutto tagliato a piccole parti, nel restante burro. Unire il restante prezzemolo e frullare il tutto.
  7. Trasferire in un recipiente il composto di scalogno, prosciutto e prezzemolo frullati; quindi aggiungere la ricotta, la restante farina setacciata, i tuorli, il parmigiano ed il pizzico di sale. Mescolare bene per amalgamare il tutto.
  8. Prelevare poco impasto alla volta e formare delle palline con le mani.
  9. Portare a bollore abbondante acqua, salare e cuocervi le palline di gnocchi di ricotta. Quando gli gnocchi vengono a galla, prelevarli con la schiumarola per non romperli e trasferirli nella padella con la salsa di carciofi.
  10. Spadellare qualche istante per condire bene gli gnocchi di ricotta con la salsa di carciofi.
  11. Spolverare con del parmigiano grattugiato e la buccia grattugiata di un limone. Servire caldi.

Gnocchi di ricotta con salsa di carciofi
Gnocchi di ricotta con salsa di carciofi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.