Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura

Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura

La torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio è una golosa torta che si prepara senza dover accendere il forno, ideale quindi da preparare nel periodo estivo. E’ una torta fresca e golosa, dalla cremosità avvolgente, che abbina due tra i gusti che più amo: il cioccolato ed il pistacchio, entrambi in due favolose consistenze: una più “gelatinosa, budinosa” della panna cotta al cioccolato, e la cremosità avvolgente della crema spalmabile di pistacchi. Contrasti che faranno innamorare tutti al primo assaggio.

La torta con panna cotta al cacao e crema al pistacchio è composta da una base realizzata con cannoli di cialda e burro fuso (quelli che si utilizzano per preparare i classici cannoli siciliani), uno strato di crema spalmabile di pistacchi, e la Panna Cotta al cioccolato S.Martino , decorata con la stessa cialda della base, topper crunch al cioccolato (un topper al cioccolato che in pochi secondi indurisce diventando croccante se versato su gelato o dessert freddi), e granella di pistacchio che regala un brillante colore verde alla decorazione.

La Panna Cotta S.Martino non contenere gelatina alimentare, sostituita da carragenina di origine vegetale.

Semplice e veloce da realizzare, questa torta è ideale a merenda, per un dopocena o come dessert a fine pasto; io l’ho preparata per spegnere in tre un’unica candelina e festeggiare insieme il compleanno passato dello gnomolo, il mio, e dello zio S!

Molte le proposte sul web di torte senza forno nella stagione più calda da cui poter prendere spunto. Io ho la fluffy girl, la mia “guru” delle torte, a cui dedico questa mia torta!

Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura
Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura

Ingredienti

Per uno stampo Ø 20cm *

  • 200 gr di cannoli di cialda
  • 100 gr di burro leggermente salato
  • 1 confezione di Panna Cotta al cioccolato S.Martino
  • 500 ml di panna fresca non zuccherata
  • 200 gr di crema spalmabile al pistacchio
  • cannoli di cialda per decorare (circa 5-6)
  • codette al cioccolato fondente per decorare
  • topper crunch al cioccolato per decorare
  • granella di pistacchio per decorare

* Per lo stampo utilizzare uno stampo tondo a cerniera (apribile) alto. In mancanza di questo, si può utilizzare uno stampo classico avendo cura di foderarlo alla perfezione con la pellicola alimentare (facendola aderire bene così da non creare pieghe poi al dolce) e facilitare la fuoriuscita della torta senza rovinarla.

Io ho realizzato anche delle mini crostatine utilizzando i classici stampini da crostatine, imburrando con cura ogni piega dello stampo. Per sformare la mini tortina, basta sollevare un lato con la punta di un coltello.

Procedimento

  1. Preparare la base: in un mixer tritare i cannoli di cialda, poi trasferirli in una ciotola ed unire il burro precedentemente fuso e fatto raffreddare. Mescolare bene fino ad ottenere un composto simile alla sabbia bagnata.
    Con il composto così ottenuto, formare la base ed il bordo della torta, pressando delicatamente e bene con le dita. Preparare con cura la base e soprattutto il bordo della torta, senza aver fretta, compattando bene con le mani e creando un minimo di spessore: questo è fondamentale per una buona riuscita del dolce! Coprire con pellicola alimentare a contatto e trasferire in freezer per 30 minuti. Dopo questo tempo di raffreddamento, riprendere la base, eliminare la pellicola a contatto, e distribuire in maniera uniforme la crema spalmabile di pistacchi. Mettere in frigorifero fino al prossimo passaggio.
  2. Preparare la Panna Cotta al cioccolato S.Martino: versare il preparato in una casseruola e aggiungere poco alla volta la panna fresca, mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Portare ad ebollizione e, mescolando costantemente, lasciare bollire a fuoco lento per 2 minuti. Versare 3/4 di panna cotta al pistacchio nella base della crostata con la crema di pistacchio. Unire alla restante panna cotta qualche cucchiaio di granella di pistacchio, mescolare bene e versare sulla torta come ultimo strato. Trasferire in frigorifero per almeno 6 ore, meglio se una notte intera.
  3. Decoriamo la torta: trascorso il tempo, decorare la torta rivestendo il bordo di cialda con il topper al cioccolato che, al contatto con la cialda fredda, diventerà croccante. Tritare 4-5 cannoli di cialda, unire ad essi le codette di cioccolato fondente e creare un bordino tutt’intorno la torta. Spezzare grossolanamente i cannoli di cialda rimasti e “sporcare” con il topper al cioccolato per formare un gioco di forme e movimento alla decorazione. Completare con la granella di pistacchio.

Grazie alla pellicola, sformare delicatamente la torta e disporla sul piatto da portata. Conservare in frigo fino al momento di servire. La torta si conserva in frigorifero per 2-3 giorni.

Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura
Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura
Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura
Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura
Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura
Torta con panna cotta al cioccolato e crema al pistacchio senza cottura

4 Commenti

  1. A casa nostra, non è durata più di 12 ore (e valuta che 7 sono state di sonno notturno!)… Ahahah!!!
    Un bacione e… Grazie mille per questa bontà che ci hai portato e per la bellissima serata insieme.
    Rosy.

    • Mi fa tanto piacere che vi sia piaciuta!!! La cosa più bella è stato trascorrere la serata insieme.
      Spero di ripeterla quanto prima.
      Un grande abbraccio
      Sabry

  2. Davvero buonissima Sabri, da provare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.