Minestra di riso con cavolo verza, rape e lenticchie

Anche Novembre volge al termine, e con esso saluto definitivamente anche le giornate miti che la bella capitale ci ha regalato fino a qualche giorno fa.

Tornano così i comignoli fumanti la sera, l’odore del legno che arde nel camino, il profumo delle caldarroste, e la voglia di minestre calde e brodose.

E proprio di una deliziosa minestra vi parlo oggi, la minestra ai due risi, ricca e nutriente, preparata con cavolo verza, le rape, e le lenticchie; un primo piatto vegetariano completo e saporito, che può considerarsi anche come piatto unico, perfetta da gustare nelle giornate fredde.

Per la preparazione di questo piatto ho utilizzato il riso rosso Rosetta (un riso integrale e aromatico, ricco di fibre, antiossidanti e sali minerali)  ed il riso nero Beppino (anch’esso un riso integrale e altrettanto profumato e ricco di nutrienti); entrambi della famiglia Riso Melotti.

Minestra di riso con cavolo verza, rape e lenticchie

Ingredienti

Per 4 persone

  • 200 gr di cavolo verza
  • 2 rape bianche
  • 2 rape rosse
  • 200 gr di lenticchie tp. Castelluccio di Norcia
  • 1 carota
  • 1 cipolla bionda
  • 1 spicchio d’aglio
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 2-3 foglie di alloro
  • 4 chiodi di garofano
  • 3-4 semi di coriandolo
  • 5-6 bacche di ginepro
  • 150 gr di riso rosso Rosetta Melotti
  • 150 gr di riso nero Beppino Melotti
  • sale
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco

Procedimento

  1. Mondare i crauti, tagliarli a strisce sottili, lavarli e lasciarli sgocciolare nello scolapasta per togliere l’acqua in eccesso.
  2. Mondare le rape e la carota, lavare e tagliare in pezzi non troppo grandi. Mondare la cipolla e tagliare ad anelli
  3. In una casseruola, far appassire la cipolla nell’olio, aggiungere lo spicchio d’aglio e gli aromi.
  4. Unire le verdure e lasciar insaporire qualche minuto a fuoco vivace, quindi sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare completamente.
  5. Quando il vino sarà evaporato, unire 250 ml di brodo vegetale presi dal totale indicato. Lasciar cuocere a fuoco lento per 40 minuti, avendo cura di mescolare di tanto in tanto.
  6. A fine cottura, il liquido sarà dimezzato e le verdure saranno molto morbide: frullare il tutto con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una purea cremosa e liscia.
  7.  Aggiungere il restante brodo vegetale alla purea di verdure, unire le lenticchie (precedentemente lavate sotto l’acqua corrente), e portare ad ebollizione.
  8. Raggiunto il bollore, unire i due risi, mescolare bene, e lasciar cuocere coperto e su fuoco basso, per 50 minuti; avendo cura di mescolare spesso. Se la minestra dovesse asciugarsi troppo, aggiungere un mestolo alla volta di acqua calda (o altro brodo). Aggiustare di sale.
  9. Servire la minestra calda, accompagnando se si preferisce con del formaggio grattugiato.

Minestra di riso con cavolo verza, rape e lenticchie

Se provi una mia ricetta e pubblichi una foto su Instagram o altri social, ricordati di taggare  @delizieeconfidenze   #delizieeconfidenze : sarò felicissima di condividerlo a mia volta!

Per non perdere nessuna ricetta, e riceverle via email, iscriviti QUI , e se ti va, metti il tuo “mi piace” QUI e seguimi anche sulla pagina Facebook. E non dimenticarti di Istagram! Puoi seguirmi cliccando QUI

Mi trovi anche su TwitterPinterest e Google+.

Segui anche il mio canale Youtube e iscriviti.

Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle novità: torvi il format nella home.

E se hai un argomento da proporre, un approfondimento da chiedere, o per dire la tua su tematiche già esposte, ti aspetto QUI sul forum.

2 Commenti

  1. Cara Sabrina, con questi mini pandoro tu mi ai già conquistato!!! sento già l’acquolina in bocca.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    • Sabrina Pignataro

      Caro Tomaso, ti rispondo qui anche se il commento era per l’altra ricetta, ma sono felicissima comunque di averti qui da me!!
      Lo sai che son sempre felicissima ogni volta che passi da qui, e tu sei sempre super carinissimo!!
      Grazie mille!
      Un caro abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.