Mini sformati ai formaggi con olive e nocciole

Conclusa anche la festa del Carnevale, la Rubrica Idea Menù pensa già alla prossima festività del mese in corso, dedicando ad essa il menù “aspettando S. Giuseppe”.

San Giuseppe secondo il Nuovo Testamento è lo sposo di Maria e il padre putativo di Gesù; è definito come uomo giusto, simbolo di umiltà e dedizione. È venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa. Nel 1871 la Chiesa Cattolica aveva proclamato S. Giuseppe (festeggiato il 19 marzo) protettore dei padri di famiglia. (Fonte: Wikipedia)

E proprio in occasione della festa di S. Giuseppe, il 19 marzo (data che varia da Paese a Paese) si festeggia anche la festa del papà.

Sebbene la tradizione italiana dedica alcuni piatti alla festa di S. Giuseppe (come ad esempio le zeppole di S. Giuseppe, i carciofi imbottiti, il pane di San Giuseppe, giusto per ricordarne alcuni), per festeggiare il nostro papo, io e lo gnomolo abbiamo pensato di preparargli non la tradizionale pasta e ceci (piatto tipico dedicato a tale festività), ma di preparare in suo onore qualcosa che di certo lo renderà molto felice perchè amante di formaggi: uno sformatino ai formaggi con olive e nocciole.

Uno sformato preparato in cocottine monoporzioni, perfetto da servire come primo piatto, dal sapore delicato e dalla consistenza soffice, cremosa, che ricorda un soufflé…

Mini sformati ai formaggi con olive e nocciole

Ingredienti

Per 4 – 6 persone

  • 100 gr di ricotta vaccina
  • 50 gr di Philadelphia
  • 50 gr di groviera
  • 50 gr di parmigiano
  • 300 ml di bevanda vegetale al grano saraceno
  • 100 gr di burro leggermente salato+necessario per le cocottine
  • 60 gr di farina+necessario per le cocottine
  • 3 uova
  • noce moscata
  • pepe
  • sale
  • 50 gr di granella di nocciole
  • 70 gr di olive verdi denocciolate
  • prezzemolo

Procedimento

  1. Sciogliere il burro in un pentolino antiaderente e, quando sarà completamente liquido, togliere dal fuoco ed unire la farina. Mescolare bene.
  2. Unire il latte a filo, sempre mescolando, e riportare sul fuoco, su fiamma media, fino a quando il composto non inizia ad addensare.
  3. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
  4. Nel frattempo separare gli albumi dai tuorli e montare a neve i primi. Gli albumi devono esser soffici ma non montati a neve fermissima (così da poter continuare a gonfirsi durante la cottura)
  5. Tagliare le olive in piccolissimi pezzi, e grattugiare i formaggi (groviera e parmigiano)
  6. Unire al composto ormai freddo un tuorlo alla volta, avendo cura di mescolare bene ed amalgamare il tutto prima di unire il successivo tuorlo. Salare, pepare, ed unire della noce moscata.
  7. Unire al composto anche i formaggi, la granella di nocciole e le olive tagliate piccolissime. Amalgamare bene il tutto.
  8. Poco alla volta, unire gli albumi montati, mescolando delicatamente con movimento dal basso verso l’alto per evitare che si sgonfino.
  9. Imburrare ed infarinare le cocottine, e riempirle per 2/3 con il composto così ottenuto.
  10. Cuocere in forno già caldo, a 180°C  per 25 minuti.
  11. Sfornare, decorare con del prezzemolo, e servire subito.

 

Vediamo insieme tutte le proposte del menù “aspettando S. Giuseppe”

Rubrica Idea Menù
Rubrica Idea Menù

Antipasto con Linda: Zeppole salate
Primo con Sabrina: Mini sformati ai formaggi con olive e nocciole
Secondo con Carla: Polpettine di pollo con crema di robiola
Dolce con Laura: Raviole di San Giuseppe 
5° portata con Paola: Sigari di pasta frolla 


Articoli correlati:

Pasta e ceci

Biscotti con sorpresa “Festa del papà” (frolla senza glutine)

Reginette con agretti e noci per la festa del papà

La mia card per la Festa del Papà…

Ritz crackers sfogliati


Se provi una mia ricetta, e pubblichi una foto su Instagram o altri social, ricordati di taggare  @delizieeconfidenze  e di utilizzare l’hashtag #delizieeconfidenze : sarò felicissima di condividerlo a mia volta!

Per non perdere nessuna ricetta, e per riceverle via email, iscriviti QUI . Ese ti va, metti il tuo “mi piace” QUI e seguimi anche sulla pagina Facebook. E non dimenticarti di Istagram! Puoi seguirmi cliccando QUI

Mi trovi anche su TwitterPinterest e Google+.

Segui anche il mio canale Youtube e iscriviti.

Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle novità: torvi il format nella home.

E se hai un argomento da proporre, un approfondimento da chiedere, o per dire la tua su tematiche già esposte, ti aspetto QUI sul forum.

15 Commenti

  1. Cara Sabrina, non conosco questi buoni e belli mini sfornati, ma da quello che vedo cosa ce,
    dovrebbero essere molto buoni e saporiti.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

  2. carla emilia

    Ciao Sabri, ma che buoni questi sformatini, tutte le versioni mignon dei piatti mi piacciono molto, mi sento meno in colpa quando mangio!!! Bacioni

  3. Hai usato dei formaggi che io adoro!! Proverò sicuramente questa ricettina!

    https://nettaredimiele.blogspot.com

  4. Che gustosa dimostrazione d’affetto, non ho dubbi che il vostro papà apprezzerà moltissimo!!!
    Baci

  5. Sabrina ciaooo ho latillato ma ero fusa. Ottimi questi mi piacciono ma non so se trovo chi li mangia… io si ma lui no e allora prendo da qui.
    Un abbraccio cara buona serata. bacio

  6. Io sono un topo, ho una passione per i formaggi, per non parlare delle olive! Questi sformatini me li devo regalare per la festa della mamma. Sono favolosi 🙂 un bacio

  7. Ma che buoni questi sformatini ^_^ Immagino la gioia del papo nel trovarsi queste monoporzioni nel piatto.
    Un bacione grande.

  8. Ma questo piatto è merviglioso.

    La presentazione è top e invoglia a magiarlo. Peccato che io non sia tipo da fornelli. ^_^
    http://www.ellagai.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.