Panbrioche al cocco, senza burro

Nuovo appuntamento con la Rubrica Il Granaio – Baking Time, il primo per il mese di giugno!

Per l’occasione ho preparato un panbrioche al cocco, senza burro, sofficissimo e delizioso, ottimo per la colazione, da gustare in semplicità oppure da servire a fette accompagnato da confetture o creme.

La lavorazione di questo lievitato è abbastanza semplice, richiede dei tempi medio/lunghi di lievitazione, ma il profumo che sprigiona durante la cottura, quel profumo di buono che invade tutta casa, e la sua sofficità, ripagano di ogni momento impiegato ad attendere il famoso “raddoppio del suo volume”….e credo ormai sia di dominio pubblico la mia scarsa pazienza in questa precisa fase, caratteristica questa che poso si sposa con la preparazione di un lievitato!

Ma bando alle ciance, allacciamo i grembiuli e via con le mani in pasta!!

Panbrioche al cocco, senza burro

Ingredienti

Per uno stampo da plumcake 20X10cm

  • 210 gr di farina Manitoba
  • 60 gr di farina W330
  • 100 gr di farina 00
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 140 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo per spennellare
  • 100 ml di latte di cocco bio
  • 5 gr di sale fino
  • 100 gr di panna vegetale (io di soia) + 1 cucchiaio per spennellare
  • granella di zucchero per decorare

Procedimento

  1. In planetaria versare le farine setacciate insieme allo zucchero a velo, e mescolare con il gancio a foglia.
  2. In un bricco, versare il latte tiepido e sciogliere il lievito di birra fresco. Unire alle polveri in planetaria.
  3. Azionare la macchina a velocità media, ed unire l’uovo intero, la panna vegetale. Quando il composto inizia a formarsi, unire anche il sale.
  4. Impastare fino ad ottenere un composto elastico che si stacca dalle pareti.
  5. Coprire con pellicola alimentare e lasciar lievitare fino al suo raddoppio (nel forno spento con la sola lucina accesa). Ci vorranno circa due ore.
  6. Trascorso il tempo di questa prima lievitazione, porre l’impasto ancora sigillato con pellicola alimentare, nella parte più bassa del frigorifero, e lasciar riposare per altri 30 minuti.
  7. Riprendere l’impasto e trasferirlo sul piano lavoro leggermente infarinato, tagliare in 10 pezzi, quindi pirlare ogni pezzo per ottenere 10 palline lisce e gonfie.
  8. Oliare bene lo stampo e disporre su due file parallele le palline pirlate. Coprire nuovamente con pellicola alimentare, e riporre nuovamente in forno (spento con luce accesa) per una nuova lievitazione, che porti l’impasto a toccare i bordi dello stampo stesso. Ci impiegherà dalle 4 alle 6 ore.
  9. Ora che il nostro panbrioche è bello lievitato, è pronto per passare alla cottura in forno; quindi preriscaldare il forno a 180°C in modalità statica.
  10. Sbattere con una forchetta il tuorlo d’uovo insieme al cucchiaio di panna vegetale, e spennellare la superficie del panbrioche con questo composto.
  11. Distribuire la granella di zucchero e infornare per circa 20 minuti e, comunque, fino a doratura.
  12. Prima di sfornare, fare la prova stecchino che dovrà risultare asciutto.
  13. Lasciar raffreddare il panbrioche prima di sformare e servire.

 

Vediamo insieme il paniere odierno al suo completo:

Il Granaio - Baking Time
Il Granaio – Baking Time

Carla: Pane al rosmarino con limone e zucchine 
Monica: Focaccia con le cipolle 
Natalia: Filone di pane veloce con farina di tipo 1 
Sabrina: Panbrioche al cocco, senza burro 
Simona: Panbauletto semidolce al farro integrale, miele e cacao 
Zeudi: Mafaldine siciliane 

 

Panbrioche al cocco, senza burro

Articoli correlati:

Brioche col buco con cuore al pistacchio

Brioche senza latte agli albumi

Brioche col tuppo per inaugurare la nuova rubrica .


Se ti piacciono le mie ricette, seguirmi su Instagram.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui.

Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

15 Commenti

  1. adoro il cocco, che profumino questa brioche!

  2. Mi intriga il cocco nel panbrioche. Che meraviglia che è, dalle foto si vede tutta la sua morbidezza e il profumo me lo posso immaginare. Buona giornata

  3. Molto bello si vede che è soffice, vorrei tanto soggiorno e una fetta una bella confettura domattina, un bacio

  4. Il profumo del cocco mi piace moltissimo e questo pane sarebbe adattissimo alla mia colazione di domani. Peccato non averlo… Buon we a presto 🙂

  5. Ma tu mi leggi nel pensiero??? No, perché è un po’ che accarezzo l’idea di un panbrioche al cocco e tu me lo materializzi così morbido e invitante, molto meglio di come me l’ero immaginato!

  6. Ecco, il pan brioche con il cocco mi manca. Da provare.

  7. Cara Sabrina, come sempre ci fai restare a bocca aperta, con i tuoi buonissimi dolci!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

  8. Pingback: Panbrioche panna e caffè (ricetta senza lattosio) - Delizie & Confidenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.