Panini all'olio con shiitake

Panini all’olio con shiitake

I panini all’olio con shiitake sono dei paninetti morbidi, dalla crosta sottile e dorata, ed una mollica sofficissima. Sono arricchiti nel sapore e nel profumo con il granulato di funghi shiitake IoBoscoVivo.

Il granulato shiitake IoBoscoVivo è un prodotto italiano, realizzato con il fungo shiitake lasciato essiccato a basse temperature e successivamente ridotto in granuli così da poter essere subito pronto in cucina.

L’aggiunta del granulato Shiitake dona al pane un profumo intenso di bosco, ed il sapore delicato e leggero dei funghi, rende questo pane perfetto per accompagnare tutte le pietanze salate, così come ideale per preparare dei panini con formaggi, affettati o verdure.

Lo Shiitake inoltre è un potente “Smart Functional Food” naturale in grado di aiutare il mantenimento di un corretto stato di salute grazie all‘ elevata concentrazione di amminoacidi essenziali, fibre, e vitamina D.

E con questi panini vado ad arricchire il paniere odierno della nostra Rubrica Il Granaio-Baking Time.

Ingredienti (per 6-8 panini)

  • 500 gr di farina 00

  • 275 ml di acqua a t.a. + 2 cucchiaio per il granulato

  • 2 gr di lievito di birra fresco

  • 1 cucchiaino di zucchero semolato

  • 13 gr di sale fino

  • 35 ml di olio extra vergine di oliva

  • 5 gr di granulato shiitake IoBoscoVivo

Procedimento

  • Portare ad ebollizione due cucchiai di acqua ed unire il granulato shiitake. Ladciar cuocere fino al completo assorbimento dell’acqua (2-3 minuti).
    Quindi togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente.
  • In un bricco versare l’acqua e sciogliervi il lievito di birra insieme allo zucchero.
  • Nella ciotola della planetaria versare la farina, aggiungere l’acqua con il lievito sciolto, l’olio, ed il granulato shiitake ormai freddo.
    Iniziare a lavorare gli ingredienti a velocità bassa, con il gancio a foglia.
  • Quando inizia a formarsi un panetto, sotituire il gancio a foglia con il gancio ad uncino, unire il sale e aumentare la velocità.
  • Lavorare il panetto per 10 minuti, così da avere un composto elastico, liscio e ben amalgamato.
  • Trasferire il panetto in una ciotola leggermente oliata, coprire con della pallicola alimentare, e lasciar lievitare per 5 ore in luogo caldo, al riparo da correnti d’aria.
    (io nel forno spento con la sola luce accesa)
  • Trascorso il tempo di lievitazione, trasferire il composto sul piano lavoro leggermente infarinato, e stendere con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo dello spessore di mezzo centimetro.
  • Ritagliare dall’impasto steso 6-8 rettangoli e arrotolare ogni rettangolo su se stesso, partendo dal lato più stretto.
    Si avranno quindi 6-8 cilindri.
  • Disporre i cilindri sulla teglia rivestita da carta forno, distanziati tra loro, coprire nuovamente e lasciar lievitare ancora 1 ora.
  • Posizionare nel forno (nella parte inferiore) un contenitore con dell’acqua, quindi preiscaldare il forno a 250°C, modalità statica.
  • Quando il forno arriva a temperatura, abbassare quest’ultima a 180°C e infornare i panini.
  • Cuocere i panini per 20 minuti, quindi sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di servire in tavola

Controlliamo insieme il paniere odierno al suo completo:

Il Granaio - Baking Time
Il Granaio – Baking Time

Carla: Pizzette con pesto formaggio e prosciutto
Monica: Ciambelline al cioccolato
Natalia: Pangoccioli all’olio a lievitazione naturale
Sabrina: Panini all’olio con shiitake
Simona: Filoncini di pane con grano saraceno, olive e noci
Zeudi: Pane semintegrale con semi misti


Lo sai che…

IoBoscoVivo

Articoli correlati:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui. Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter, e  Pinterest.

16 Commenti

  1. Eccola là… Come già ti ho detto mille volte….qui neanche i panini all’olio riescono ad essere scontati!!!! 😀 Grande Sabri!!!

    Un abbraccio grande
    Moni

  2. Ma sono bellissimi! Particolare quel granulato che hai utilizzato.. non lo avevo mai sentito.. Un bacione

    • Sabrina Pignataro

      Grazie mille Claudia.
      E’ molto gustoso, e anche utilizzato nell’impasto dei panini, dono qual sapore particolare che non va però in contrasto con gli altri, ma anzi va a completare con quella nota particolare e quel profumo di bosco.
      Un abbraccio

  3. Mai sentito questo granulato, ero curiosissima di capire e vedere di causa di trattasse. Non riesco ad immaginare il sapore ma l’aspetto è strepitoso. Bacioni e buona giornata tesoro

    • Sabrina Pignataro

      Grazie mille Simo. E’ stata una novità anche per me questo granulato, e ne sono rimasta molto soddisfatta. Ai panini ha regalato note di bosco sia nella profumazione che nel sapore, pur sempre delicato.
      Un bacio grande e buoan giornata anche a te

  4. arbanelladibasilico

    Ma che interessante uel prodotto, ora mi do alla ricerca… sono una meraviglia questi panini! bacione Sabri 🙂

    • Sabrina Pignataro

      Grazie mille Carla, son felice ti paicciano!
      Puoi trovarlo sul sito IoBoscoVivo o nelle catene alimentario bio. E’ un prodotto molto versatile, dono alle preparazioni delicate note di bosco, e soprattutto, dona grandi proprietà nutrizionali!
      Un abbraccio grande

  5. Ma sono bellissimi!!!!! Quella forma mi piace tantissimo!!! Il granulato non lo conosco ma piace anche a me mettere cose alternative negli impasti lievitati per dare più aroma e sapore.

    • Sabrina Pignataro

      Ma sai che l’ho trovata così semplice e dal risultato perfetto, che ora arrotolo tutto!!!
      E’ stato un prodotto nuovo anche per me, e devo esser sincera, non credevo fosse così buono!
      Un abbraccio

  6. Ma che belli questi panini, sono veramente perfetti. Poi di questi tempi la vitamina D è quanto mai preziosa e leggevo giusto l’altro giorno che i funghi shiitake ne sono un’ottima fonte, quindi doppia utilità di questa ricetta.

    • Sabrina Pignataro

      Si, vero Zeudi, questi funghi ne sono ricchi…e poi sono molto buoni, quindi vale doppiamente la pena consumarli!
      Un abbraccio grande

  7. bellisimo tu panini Sabrina , baci

  8. Pingback: Fusilli alla boscaiola bianca con granulato di shiitake - Delizie & Confidenze

  9. Pingback: Panini multicereali e semi - Delizie & Confidenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.