Sfoglie di quinoa

Le sfoglie di quinoa sono delle sottili sfoglie che ricordano il pane carasau, realizzate (appunto) con la farina di quinoa.

Sono facili e veloci da preparare, e si possono arricchire con spezie a seconda delle prorpie preferenze.

Croccanti e sfiziose, sono un ottima alternativa al pane per accompagnare i nostri piatti, oppure da spezzare e servire come accompagnamento a salse salate per un goloso snack o aperitivo.

Per le mie sfoglie ho utilizzato la farina di quinoa Ruggeri Farine, ottenuta dalla macinatura dei semi di quinoa, ricca di preziosi nutrienti e naturalmente priva di glutine.

La farina di quinoa ha un caratteristico color grigio-verde ed un sapore tipico che tende all’amaro. E’ una farina che mantiene le ottime quantità di fibra alimentare dei semi di quinoa, nonché di fosforo, magnesio, ferro e calcio.

Puoi acquistare la farina di quinoa direttamente dallo shop online Ruggeri Farine. In fase di check out inserisci il mio codice sconto 25RUGGERIFARINE19 per usufruire dello sconto del 25% sul prezzo totale del carrello.

Per un sapor ancor più ricco ed una maggior friabilità, ho spennellato le sfoglie di quino con dell’olio extra vergine di oliva bio prima della cottura in forno, e una generosa spolverata di origano per completare il tutto.

Ingredienti

  • 350 gr di farina di quinoa Ruggeri Farine

  • 50 ml di olio extra vergine di oliva + necessario per spennellare

  • 160 ml di acqua tiepida

  • 1 cucchiaino di sale fino

  • origano q.b.

procedimento

  • In una ciotola versare la farina ed unire il sale. Aggiungere l’olio e versare poca alla volta l’acqua.
  • Impastare tutto con le mani fino ad ottenere un composto sodo e liscio, che non appiccica alle mani.
  • Dividere l’impasto ottenuto in diversi tagli, e stendere uno alla volta con un mattarello, fino ad ottenere una sfoglia sottilissima, come un velo. Non preoccupatevi molto della forma: più irregolari sono più rustiche.
  • Adagiare ogni sfoglia preparata sulla leccarda rivestita con carta forno. Spennellare la superficie delle sfoglie con l’olio e spolverare con l’origano.
  • Cuocere in forno già caldo a 180°C per pochissimi minuti, fino a quando non risultano colorate.
    E’ bene seguire la cottura delle sfoglie che così sottili, possono bruciare facilmente.
  • Sfornare e servire calde, oppure conservare in un sacchetto di carta per pane.

Articoli correlati:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui. Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter, e  Pinterest.

8 Commenti

  1. Amo sgranocchiare le sfoglie, quindi in casa mia avrebbero vita breve 😉
    Un bacione

  2. Mi ispirano da matti, sembra quasi pane carasau. Io poi adoro le cosine croccanti e sfogliose, me le immagino con una bella cremina di pomodori secchi. Delizia

    • Sabrina Pignataro

      Uh si, che mi hai dato un suggerimento niente male per la cena: sfogliette e crema di pomodori secchi….buoni!!!
      Un abbraccio grande Ele!

  3. D provare queste sfoglie croccanti, che bontà!

    • Sabrina Pignataro

      Si, meritano davvero! Si preparano in poco e si cuociono in ancor meno tempo!
      Il risultato è davvero soddisfacente!
      Un abbraccio grande

  4. Pingback: Crespelle di grano saraceno con asparagi - Delizie & Confidenze

  5. Pingback: Pane nero - Delizie & Confidenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.