risotto all’Amarone della valpolicella

Risotto all’Amarone della valpolicella

Il risotto all’Amarone della valpolicella è un primo piatto tradizionale di Verona, preparato con ingredienti tipici della zona veronese quali l’Amarone della valpolicella, il riso Vialone Nano, il formaggio tipico veneto Monte Veronese.

Un risotto cremoso e vellutato, dal colore rossastro donato dal vino utilizzato, ricco di gusto e aroma.

Una variante di questo risotto c’è l’aggiunta di midollo di bue, ingrediente non presente in questa mia ricetta.

Il formaggio Monte Veronese

E’ un formaggio prodotto nei comuni della parte settendrionale della provincia di Verona, a pasta semicotta. Diventa un ingrediente principale di questo risotto.

Divieto di formaggio per un regime alimentare dairy free.

Per via di allergia alimentare al latte vaccino e derivati del latte, per il mio risotto questo formaggio è stato omesso. Al suo posto ho utilizzato del Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi, unico formaggio consentito per il nostro regime alimentare anallergico, come specificato in questo articolo.

Il riso Vialone Nano

Anche il riso Vialone Nano Veronese è una produzione locale veronese. Questa varietà di riso italiano, infatti, (appartenente alla sottospecie japonica) è tipico della bassa veronese.

E’ un prodotto IGP- indicazione geografica protetta, di categoria semifino, con chicchi di media grandezza, bianchi, con una “perla” centrale estesa.

Amarone della valpolicella

Ingrediente chiave di questo risotto, è un vino rosso passito secco a DOCG, prodotto esclusivamente nella Valpolicella in provincia di Verona.

Dal caratteristico color rosso granato, il profumo accentuato e sapore pieno e caldo, l’Amarone della valpilicella conferisce colore, aroma e carattere al risotto, riuscendo a compensare l’assenza del soprindicato formaggi nel mio risotto.

Dalle tavole veronesi al campo da gioco

Il risotto all’Amarone della valpolicella è la seconda ricetta di questa settimana che scende in campo per la sfida del nostro gioco virtuale “Ricette in campo”.

La partita di questa settimana si disputerà domenica 20 febbraio tra Roma VS Verona.

Si può votare la ricetta/squasra che si preferisce attraverso la pagina dedicata “Ricette in Campo“.

Per ogni partecipnte, fantastici sconti messi a disposizione da Eccefood.com – L’eccellenza in tavola.

Buon divertimento!

Risotto all’Amarone della valpolicella

0 from 0 votes
Recipe by Sabrina Pignataro Course: risotto, primi piattiCuisine: cucina veronese, cucina veneta, dairy freeDifficulty: facile
Servings

04

servings
Prep time

10

minutes
Cooking time

18

minutes

Il risotto all’Amarone della valpolicella è un primo piatto tradizionale di Verona, preparato con ingredienti tipici della zona veronese quali l’Amarone della valpolicella, il riso Vialone Nano, il formaggio tipico veneto Monte Veronese.
Un risotto cremoso e vellutato, dal colore rossastro donato dal vino utilizzato, ricco di gusto e aroma.
Una variante di questo risotto c’è l’aggiunta di midollo di bue, ingrediente non presente in questa mia ricetta.
Per il mio risotto il formaggio è stato omesso e, al suo posto, ho utilizzato del Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi.

Ingredients

  • 320 gr riso Vialone Nano

  • 300 ml vino Amarone della valpolicella

  • 150 gr Parmigiano Reggian stagionato 36 mesi grattugiato

  • 20 gr di burro vegetale

  • 2 cucchiai olio extra vergine di oliva

  • 1 cipolla dorata

  • 1/2 lt brodo di carne

  • q.b. sale fino

Directions

  • Nella risottiera ( in una pentola adatta alla cottura del risotto) lasciar rosolare la cipolla tagliata finissima nell’olio.
  • Unire il riso e lascir tostare bene, quindi versare il vino e far assobire completamente.
  • Versare qualche mestolo di brodo caldo alla volta, fino a completare la cottura del riso (in media 18-20 minuti)
  • Una volta raggiunta la cottura, togliere la risottiera dal fuoco, regolare eventualmnet di sale e mantcare con il burro vegtale ed il formaggio grattugiato.
  • Impiattare e sevire caldo.

Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Daniela
5 mesi fa

E’ buonissimo! L’ho assaggiato e so che ci si leccano i baffi 😉
Un bacio