Colomba salata

Colomba salata

La colomba salata è una torta rustica facilissima da preparare, perfetta da servire come antipasto sulla tavola di Pasqua così come perfetta per il banchetto o il pic-nic fuoriporta della Pasquetta.

Un’idea sfiziosa per arricchire il menù pasquale con gusto, veloce da preparare perchè non richiede tempi di lievitazione, da arricchire con gli ingredienti che più si preferisce.

Per la mia colomba salata ho scelto il gusto delicato, dolce e morbido della cipolla stufata e le patate, nonchè note più intense del guanciale che, aggiunto in superficie, dona contrasti croccanti al palato.

Le varianti svuota-frigo

La colomba salata è una ricetta furba che permette di arricchire e variare ogni volta il gusto della torta salata a seconda degli ingredienti che vengono aggiunti.

Diventa perciò una gustosa ricetta svuota-frigo, da preparare con il minimo sforzo, perfetta anche come idea regalo da gustare fetta dopo fetta.

Cipolla, guanciale e patate

Cipolla, guanciele e patate, un tris di ingredienti che si sposano perfettamente insieme e che donano alla torta salata un gusto irresistibile.

La cipolla viene lasciata imbiondire in padella con il guanciale che, con il calore, inizia a “sudare”. Prima che entrambi inizino a colorarsi troppo e perdere morbidezza, sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare completamente.

In ultimo si aggiungono le patate tagliate in piccoli pezzi e fatte sbollentare precedentemente alcuni minuti. Si lascia insaporire il tutto, si sala e pepa e si lasciano raffreddare.

Metà del composto sarà aggiunto all’impasto della torta salata, mentre la restante metà verrà distribuita sulla superficie e diventerà più croccante e dorata durante la cottura in forno.

Una ciotola ed una forchetta

Una ciotola ed una forchetta, tanto occorre per preparare l’impasto della colomba salata!

Gli ingredienti vengono infatti lavorati a mano nella ciotola, mescolandoli tra loro per ottenere un composto morbido e liscio, simile ad una pastella “dura”.

Una volta pronto l’impasto, si aggiungono gli ingredienti secondari come (in questo caso) cipolle, patate e guanciale. Gli ingredienti secondari devono esser aggiunti previa cottura e completamente freddi.

In ultimo si unisce il lievito istantaneo per torte salate, si versa tutto nello stampo scelto e si procede con la cottura in forno statico.

A metà cottura è necessario coprire la colomba salata con un foglio di alluminio per evitare che in superficie si scurisca troppo e che bruci.

Colomba salata

5 from 1 vote
Recipe by Delizie u0026 Confidenze Course: Buffet, Antipasti, Appetizer, Aperitivi, Torte salate, Torte rustiche, Colomba salata, Ricette di PasquaCuisine: Cucina italiana, Senza lattosio, Senza proteine del latteDifficulty: Facile
Servings

4

servings
Prep time

30

minutes
Cooking time

50

minutes

La colomba salata è una torta rustica facilissima da preparare, perfetta da servire come antipasto sulla tavola di Pasqua così come perfetta per il banchetto o il pic-nic fuoriporta della Pasquetta.
Un’idea sfiziosa per arricchire il menù pasquale con gusto, veloce da preparare perchè non richiede tempi di lievitazione, da arricchire con gli ingredienti che più si preferisce.
Per la mia colomba salata ho scelto il gusto delicato, dolce e morbido della cipolla stufata e le patate, nonchè note più intense del guanciale che, aggiunto in superficie, dona contrasti croccanti al palato.

Ingredients

  • 250 gr farina 00

  • 200 ml vino bianco

  • 120 ml olio di semi

  • 70 ml acqua a t.a.

  • 8 gr sale fino

  • 2 uova intere di media grandezza, a t.a.

  • 2 patate a pasta gialla di media grandezza

  • 1 cipolla dorata grande (o 2 piccole)

  • 1 bustina lievito istantaneo per impasti salati

  • q.b. guanciale

  • q.b. Parmigiano Reggiano 36 mesi grattugiato

  • q.b. semi di papavero

  • q.b. sesamo bianco

Directions

  • Preparare gli ingredienti aggiuntivi
  • Sbucciare le patate, tagliare in piccoli pezzi e laciar sbollentare per 5-7 minuti, finchè non risultano morbide ma sode.
  • Mondare la cipolla e tagliarla sottile con una mandolina e trasferire in padella insieme al guanciale tagliato a listarelle sottili.
  • Lasciar dorare la cipolla finoa quando il guanciale non iniza a sudare e diventare trasparente, quindi sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare completamente.
  • Nel frattempo scolare le patate ed unirle in padella con le cipolle ed il guanciale solo quando il vino sarà completamente evaporato.
  • Lasciar insaporire qualche istante, aggiustare di sale, quindi spegnere la fiamma e lasciar raffreddare completamente.
  • Preparare l’impasto della colomba salata
  • In una ciotola sbattere con una forchette le uova insieme al sale, poi aggiungere l’olio alternandolo all’acqua e alla farina in due riprese.
  • Mescolare accuratamente quidni unire metà del composto patate-cipolla-guanciale.
    Mescolare bene.
    (se si preferisce, schiacciare grossolanamente le patate con la forchetta prima di unirle all’impasto)
  • In ultimo unire il lievito setacciato e mescolare accuratamente per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  • Trasferire il composto nello stampo da colomba, livellare bene edistribuire in superficie il restante composto di patate-cipolla-guanciale.
  • Decorare aggiungendo i semi di papavero ed il sesamo.
    Infornare.
  • Cottura
  • Preriscaldare il forno a 200°C, modalità statica, e infornare la colomba salata nel ripiano centrale dell’elettrodomestico.
  • Trascorsi i primi 30 minuti di cottura, estrarre la colomba e richiudere subito il forno per non far scendere la temperatura.
    Quindi coprire la colomba con un foglio di alluminio per evitare che la superfici si colori troppo e richi di bruciare.
  • Riportare la colomba in forno e proseguire la cottura coperta fino al termine del tempo indicato.
    Prima di sfornare, fare la prova stecchino al centro (la parte più alta).

    (I tempi di cottura possono variare di qualche minut in base alla potenza del proprio elettrodomestico. Per questo consiglio sempre di fare la prova stecchino che deve risultare asciutto e pulito)
  • Terminata la cottura, estrarre subito la colomba salata dal forno, eliminare il foglio di alluminio e lasciarla raffreddare completamente.
  • Servire la colomba a fette e consumare in semplicità o per accompagnare verdure o affettati vari.

Notes

  • Le dosi indicate sono sufficienti per uno stampo tondo da 18-20 cm, oppure uno stampo per colomba piccolo da 200 gr.
  • Conservare la colomba salata in un sacchetto alimentare chiuso (o in un contenitore ermetico) per mantenerla soffice e morbida a lungo.
  • E’ possibile congelare la colomba salata tagliata a fette e porzionata in singole bustine alimentari per freezer.
  • La colomba salata si può preparare di sole verdure precedentemente sbollentate/stufate/cotte al vapore, spadellate e lasciate raffreddare prima di unirle all’impasto base.
  • E’ possibile arricchire la colomba salata con affettati vari tagliati in piccoli pezzi o del salmone affumicato.
  • Per chi non ha problemi alimentati legati all’assunzione di latticini, la ricetta si presta ad accogliere anche l’aggiunta di formaggi vari grattugiati e/o a cubetti aggiunti nell’impasto.
  • Si possono aggiungere le spezie e le erbe aromatiche che più si preferisce, così come si può personalizzare la decorazione in superficie aggiungendo frutta secca a guscio, mix di erbe aromatiche, semi vari.

Potrebbero interessarti anche:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments