Gnocchi al miele

Gnocchi di patate con salsa al miele

Gli gnocchi di patate con salsa al miele sono un primo piatto goloso, semplice da preparare, dal sapore delicato e dal profumo inebriante della salsa al miele.

Un primo piatto raffinato, ideale per un’occasione speciale, perfetto per sorprendere i commensali con profumo e gusto.

Gli gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate sono un primo piatto tradizionale italiano, diffuso ed apprezzato in molti paesi del mondo, che vanta di diverse varianti sia nella preparazione che nella forma.

Gli gnocchi che tutti conosciamo prevedono l’utilizzo delle patate lesse, ma si possono realizzare anche con le patate cotte al forno, buccia compresa..

Gli gnocchi possono esser preparati anche senza l’aggiunta di farina di frumento ma, al suo posto, con della fecola di patate, ottenendo così degli gnocchi senza glutine.

Questo primo piatto si presta ad esse condito in diversi modi, garantendo sempre un risultato straordinario. Hai mai provato gli gnocchi con asparagi e fiori di calendula? Un primo colorato e allegro, che inneggia alla primavera!

La salsa di miele

La salsa al miele è una salsa ricca di sapore ed aroma. Dal colore ambrato, questa salsa renderà particolare diversi piatti, dalla carne alla carne, dalle insalate al pesce.

Si prepara in pochi minuti e va aggiunta afilo sulle pietanze, o spadellata in padella per condire primi piatti di pasta.

Per una salsa base al miele basta sciogliere una noce di burro (in questo caso) vegetale con il miele, e aromatizzarla poi con l’aggiunta di erbe aromatiche e spezie, nonchè arricchierla con contrasti di consistenze e donare così note croccanti con l’aggiunta di granella di frutta secca a guscio.

Per i miei gnocchi ho scelto il rosmarino appena colto e sminuzzato, aggiunto alla salsa base di miele, per donare note intense e speziate, croccantezza con la granella di nocciole, note calde ed orientali della cannella in polvere.

Basteranno cinque minuti per ottenere una sals straordinaria, sempre diversa variando l’aggiunta di ingredienti, perfetta per diversi piatti.

L’occasione speciale

Maggio è il mese che dedico a questo alimento dalle molteplici proprietà benefiche: il miele. E lo faccio insieme alle amiche della Rubrica Al Km 0, il cui tema del menù odierno è prorpio “Il miele in cucina”.

Questo perchè proprio nel mese di maggio ricorre una giornata mondiale dedicata alle api e, di conseguenza, al miele.

Diversamente da quello che si può immaginare, questo alimento naturale e dolce è fantastico non soltando per ricette dolci.

Il miele in cucina

Il miele è un alimento poco utilizzato in cucina se non come dolcificante al posto dello zucchero e per ricette dolci.

In realtà il miele è ottimo anche per ircette salate, come per la preparazione di salse e intingoli vari, ideali per la marinatura delle carni, per il condimento di pesce e verdure varie, nonchè come condimento di primi piatti di pasta. Anche alcuni cocktail vogliono ilmiele nella lista degli ingredienti!

In antichità il miele era fondamentale per la conservazione non soltanto di frutta ma anche della carne (per pochi giorni nei mesi più caldi, per tempi più lunghi invece nei mesi più freddi).

Questo dolcificante naturale lo si può sostituire nella preparazione di dolci, glasse, biscotti e dei lievitati dolci, tenendo in considerazione che il miele è una volta-una volta e mezza più dolce dello zucchero.

Non sono estranei all’impiego di miele anche lievitati salati come alcuni tipi di pane profumato al miele.

Inoltre può essere impiegato per la preparazione di un golossissimo e particolare gelato al miele, basti ricordare che necessità di temperature un poco più basse per addensare rispetto ad altri ingredienti, impiegando così tempi maggiori per raggiungere la corretta densità tipica di un gelato.

Tipi di miele: varietà e caratteristiche

Il miele non è tutto uguale: sono oltre 50 le varietò di miele italiano.

Le principali differenze si basano sulla diversità di odori, sapori e proprietà.

E’ il polline che le api ricavano dalle piante o dai fiori ad influire in maniera elevata sulle differenze fra le tipologie di miele.

Si avrà così il mieie di castagno, il millefiori, il meile di arancio, il miele di tiglio e tanti altri ancora. C’è però da sottolineare che le api non prelevano il polline da un’esclusiva tipologia di fiore, ma si ottiene un prodotto che ha una prevalenza di aromi. Tutto questo determina una diversità in aromi, profumi e sapori.

Non soltando: anche la zona geografica, la stagionalità e l’altitudine sono varianti aggiuntive che vanno ad influire sulle caratteristiche che determinano una varietà dall’altra.

Altra caratteristica che determina la differente tipologia del miele è il colore e la densità del miele stesso.

Esistono infatti dei mieli più liquidi ed altri più densi, mieli più chiari, altri ambrati ed alcuni dal colore decisamente più scuro. A determinarne la colorazione è proprio il polline del fiore di provenienza!

Un’altra differenza ancora è da farsi sul gusto dei diversi mieli: alcuni infatti hanno un sapore più dolce, altri sono più amarognoli (hanno un retrogusto amarognolo)

Tutte queste variabili influiscono sulle caratteristiche del prodotto finale (il miele), che vantano quindi di proprietà specifiche. Questo li rende più o meno indicati per alcuni soggetti, più o meno indicati per alcune patologie (quali ad esempio tosse, affaticamento e molti altri).

Per capire meglio le differenti qualità e caratteristiche delle diverse tipologie di miele, vi invito a legere questo articolo .

Gnocchi di patate con salsa al miele

5 from 1 vote
Recipe by Delizie u0026 Confidenze Course: Primi piatti, Salse e CondimentiCuisine: cucina italianaDifficulty: Facile
Servings

4

servings
Prep time

10

minutes
Cooking time

5

minutes
Total time

15

minutes

Ingredients

  • 500 gr gnocchi di patate

  • 90 gr burro vegetale

  • 60 gr miele
    (si può optare per il miele che si preferisce: chiaro- ambrato-scuro, al limone o arancio, tiglio o castagno)

  • 40 gr Parmigiano Reggiamo 36 mesi grattugiato

  • 40 gr granella di nocciole

  • 1 rametto di rosmarino

  • 1 cucchiaino cannella in polvere

Directions

  • Gli gnocchi alle patate si possono preparare in casa oppure comprare di freschi già pronti. Se si decide di prepararli in casa, si pososno preparare di classici oppure con patate cotte in forno.
  • Preparare la salsa al miele
  • In un pentoline trasferire il burro vegetale ed il miele e, su fiamma bassa, lasciare che si scioglino lentamente e completamente.
  • Nel frattempo lavare ed asciugare il rametto di rosmarino, prelevare sogli gli aghi e sminuzzarti finemente con un coltello.
    Unire al composto nel pentolino così da sprigionare bene tutto l’aroma del rosmarino.
  • Quando il composto risulta completamente sciolto, unire la cannella in polvere e parte della granella di nocciole.
    Mescolare bene.
  • Comporre il piatto
  • In una pentola capiente lasciar cuocere in acqua bollente gli gnocchi di patate.
    Quando gli gnocchi riaffiorano in superficie, lasciar cucoere per 1-2 minuti, quindi scolare e trasferire nella scodella per pasta o nei singoli piatti da portata.
  • Versare sopra gl gnocchi la salsa al miele calda e mescolare delicatamente.
  • Completare con il formaggio grattugiato e la granella di nocciole tenuta da parte.
  • Servire caldo.

Notes

  • Una volta pronti, gli gnocchi di patate con salsa al miele vanno consumati subito.
  • E’ possibile conservare gli gnocchi con salsa di miele al frigorifero, in un contenitore chiuso, per 1-2 giorni massimo. Prima di consumare, è necessario scaldare la pietanza per riavere la giusta consistenza e sprigionare aromi e profumi.

Scopriamo insieme le altre proposte del menù odierno:


Carla: Cheesecake al taleggio
Laura: Asparagi grigliati con Pecorino Siciliano e Miele
Simona: Crostata di mais al miele con composta di susine (senza glutine)

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook

Articoli correlati:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Simona
9 giorni fa

Propio vero: bosco che vai, miele che trovi. Io conosco due apicoltori della mi zona, hanno arnie poco distanti in linea d’aria eppure il miele ha un sapore diverso. Usando parlo con loro della qualità di acacia, millefiori, castagno ecc si mettono un po’ a ridere e la risposta è: chissà dove vanno le api a mangiare 😁 noi possiamo supporlo visti gli alberi vicini, ma non ne siamo così certi. Voilà sono stata zitta
Il tuo post è Ricca di info, grazie e la ricetta è golosissima 🥰

Piccolalayla - Profumo di Sicilia

Voglio provarlo subito..
Che meraviglia e che profumo…

carla emilia
carla emilia
8 giorni fa

Come ho detto non vado troppo d’accordo con il miele, ma almeno un assaggio di questi bellissimi gnocchi lo farei senz’altro!

Daniela
8 giorni fa

In casa mia (e siamo in 2) va tantissimo miele. Questi gnocchi vanno provati 🙂

trackback

[…] Il miele è un prodotto naturale ricco di proprietà e molto versatile in cucina, non soltanto come dolcificante, ma anche come ingrediente per ricette dolci o salate nonchè per la preparazione di salse da utilizzare su diverse preparazioni come, ad esempio, la salsa al miele per gli gnocchi di patate. […]

trackback

[…] Gnocchi di patate con salsa al miele Tipi di miele: varietà e caratteristiche Tagliata di tacchino al miele Il miele: proprietà ed usi […]